Street music: la strada come un palco a cielo aperto

Con il laboratorio di giovedì 5 novembre siamo ufficialmente entrati nel sesto mese di eventi digitali glo™ together &more. L’incontro ha dato il via al mese dedicato alla musica nella sua accezione più ampia e totalizzante.  Nel corso dei vari appuntamenti scopriremo nuovi modi di concepire il suono attraverso strumenti insoliti, nuove tecnologie e come sempre saremo accompagnati da ospiti incredibili.

Questa prima live ha avuto il piacere di ospitare il giovanissimo e talentuosissimo David D’Amato alias Damat Drummer, fenomeno della street music e delle percussioni. A fargli compagnia era presente anche l’attore, modello e chitarrista Stefano Sala. Se ti sei perso la diretta ecco come è andata.

Pentole & percussioni & street music &more

Al gloTM  flagship non lasciamo mai nulla al caso, vi ricordate il tema del mese scorso? Ci siamo occupati di moda e design con un particolare interesse verso la sostenibilità. Con Damat continua il filone ecologico poiché il suo talento abbraccia anche la sfera del sostenibile.  Ad esempio, la sua particolarissima batteria è fatta di oggetti recuperati come pentole, coperchi e secchi di plastica.

La filosofia di gloTM non crede negli stereotipi e ci spinge sempre ad essere unicamente noi stessi, senza rinunce, inseguendo quello che tutti ormai conosciamo come &MORE! Per Damat questa filosofia è ben rappresentata dalla sua arte: l’&more non è altro che lui stesso mentre suona la sua musica, con i suoi strumenti. Perché questo è il suo modo di essere UNICO.

L’evento è proseguito con domande e curiosità sul rapporto tra Stefano Sala e la musica. Non solo, Stefano si è divertito a porre dei propri interrogativi e riflessioni a Damat e, grazie al loro confronto, abbiamo scoperto il lato più selvaggio della musica, ma non per questo meno impegnativo o rigoroso.

Quale sarà la prossima traccia?

Questo è stato solo il primo dei tre incontri in programma. Il prossimo appuntamento di giovedì 12 novembre sarà altrettanto sorprendente. Con noi ci sarà un musicista che suona uno strumento particolare chiamato Playtronica. Lo conosci?

Se sì allora sai che non potrai perderti la nostra diretta, altrimenti seguici per scoprire questo modo originale di fare musica. E poi, ti aspettiamo sempre sul canale Instagram @glo_italia per l’evento finale con ospiti grandissimi. Non potrai mancare!