Aspettati l’inaspettato! glo™ e TOILETPAPER insieme presso la Torneria a Milano

Dal 16 al 20 febbraio, La Torneria di Via Novi 5 a Milano ha ospitato la mostra con la quale gloTM ha presentato l’edizione limitata di prodotti dispositivi sviluppati in collaborazione con TOILETPAPER. Dalla partnership con l’iconico magazine ha preso vita un originale percorso artistico che ha offerto ai visitatori la possibilità immergersi in un’esperienza multisensoriale altamente suggestiva attraverso quattro visuals a tema, ciascuno caratterizzato da un tema sviluppato attraverso una creazione TOILETPAPER. Il concept “RADICAL-POP” della mostra è stato sviluppato realizzato (per evitare ripetizioni) per far presa non soltanto sui visitatori più giovani ma anche su quelli che, in linea con la filosofia di gloTM, amano le scelte apparentemente inconciliabili e senza compromessi, tanto “Radical” quanto “Pop” allo stesso tempo.

L’iniziativa è stata anche il tema centrale del consueto appuntamento social mensile di gloTM, la diretta Facebook del 17 febbraio dal flagship store di Milano, completamente allestito in tema TOILETPAPER per l’esposizione e la vendita dei device e degli accessori provenienti dalla RADICAL-POP collection.

Chi è TOILETPAPER?

TOILETPAPER è un magazine artistico, fondato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari nel 2010. Nel corso degli anni, gli originali contenuti visivi pubblicati dalla rivista hanno riscosso un notevole successo. Nel 2012, ad esempio, il New York Times ha inserito un’antologia fotografica tratta dai primi sei numeri di TOILETPAPER – corredata da una selezione di testi narrativi - nella classifica de “I 10 migliori fotolibri”.

Cosa hanno in comune gloTM e TOILETPAPER?

Fedele ad altre iniziative dello stesso tenore, gloTM ha scelto ancora una volta una realtà di spicco del panorama artistico italiano (riconosciuta ed apprezzata anche a livello internazionale) per presentare i propri prodotti in una veste davvero unica. I device esposti, infatti, sono stati inseriti in un contesto artistico la cui impronta concettuale era perfettamente in linea a quella del brand. La nuova edizione limitata "RADICAL-POP collection” interpreta alla perfezione la filosofia di gloTM, che invita a non dover scegliere necessariamente tra due strade apparentemente opposte, ma a percorrerle entrambe “senza compromessi”. Quattro le creazioni di TOILETPAPER, modelli che parlano a una generazione che non ama le divisioni rigide, le separazioni, gli obblighi di una scelta limitata.

La RADICAL-POP collection

L'unica azione RADICAL ammessa è quella di superare qualsiasi compromesso. Essere POP non significa conformarsi, ma essere liberi di esprimere la propria identità. RADICAL-POP è l'atteggiamento di una generazione che supera le scelte binarie senza rinunciare a nulla. Gli stessi termini RADICAL e POP sono due forze opposte che si incontrano per generare una nuova libertà. Si adattano perfettamente anche alla filosofia e all'estetica di TOILETPAPER, che grazie al suo linguaggio di forme, colori e sorprese trasforma i dispositivi gloTM in qualcosa di mai visto prima.

L’Exhibition di Milano si è rivolta non solo agli amanti di TOILETPAPER ed agli appassionati di design, ma anche a coloro che hanno voluto cogliere l’occasione di prendere parte ad un’esperienza unica nel suo genere: i visitatori, infatti, sono stati catapultati in un caleidoscopio di stimoli multisensoriali (visivi, tattili e sonori). Il concept RADICAL-POP, come detto, è stato sviluppato mediante l’allestimento di quattro visuals, in ciascuno dei quali è stato raffigurato un universo a sé stante della creatività TOILETPAPER, da immortalare grazie alle svariate postazioni social allestite per permettere ai visitatori di scattare foto e selfie.

Il primo visual è stato denominato “Same and different”, una stanza dedicata al tema della diversità e dell’uguaglianza, con svariate immagini dal forte valore simbolico proiettate su uno sfondo ispirato alla vegetazione della foresta amazzonica.

Infinity is the limit” è stato il tema scelto per il secondo visual concept, ispirato allo spazio: le pareti hanno accolto la videoproiezione di un cielo stellato mentre svariati gonfiabili sono serviti a riprodurre i pianeti del Sistema Solare.

Il terzo visual è stato denominato “Fragile is strong”, il tema è stato sviluppato iconicamente da un uovo che resiste alla pressione di due colonne senza rompersi sullo sfondo di un cielo azzurro puntellato da nuvole chiare. La proiezione del visual è stata accompagnata dai vapori emessi da una macchina del fumo mentre il rumore bianco intervallato da suoni meccanici forniva un ulteriore stimolo uditivo.

Nella quarta stanza, “Freezing fire” è stata allestita una pista da pattinaggio con stalattiti pendenti dal soffitto e cumuli di neve, in contrasto con la videoproiezione di una fiamma ardente e di cubetti di ghiaccio ‘infuocati’ alle pareti.